Iconografia culinaria, gastronomia ed arti di tavola

Publié le par Interdisciplin'art

 

 

Qui è una rapida presentazione del mio dottore di ricerca. Per vedere il texto in francese : cliquer ici

 

 

Titolo in italiano : Rappresentazioni iconografiche delgli arti di tavola in Francia nel seicento et settecento.

 

Sintesi in italiano : Le rappresentazioni iconografiche degli arti di tavola in Francia nel seicento et settecento sono composte di numerosi elementi : preparazioni culinarie, ustensili da cucina, preparazione degli alimenti, diversità dei pranzi e delle manieri di tavola, decorazione di tavola. Trasposti in numerosi modelli ed in diversi supporti, questi soggetti si riflettono l'un l'altro creando degli effetti di specchio che trasformano la decorazione della tavola in un spettacolo. Pratiche storiche e sociale e valori estetici si confondono e constituiscono i due aspetti delle queste immagini che imitano il comportament, il gusto e le pratiche delle personne che le hanno ordinate per i spettatori (gastronomia, civilità, sociabilità, galanteria, libertinaggio, vita all'esteriore, caccia, esoticisme, letteratura, arti visuali) ma anche, grazie alla loro repetizione e la loro riflessione incitano gli ospiti a conformarsi a quello che vedono specialmente attraverso l'appetito del loro sensi.

 

La reputazione della gastronomia francese è bene stabilita. Ma quando era nata ? Di fatto, se la reputazione è stabilita pochi sanno che è nel seicento et settecento che si è stata sviluppata ? Questo è un passionante soggetto che ho avuto la possibilità di studiare quando ero all'università. Durante 8 anni, ho lavorato sulla cucina e gli artie di tavola in Francia dal regno di Luigi XIII (1610) alla Rivoluzione francese (1789)

 

Nelle studie scientifiche, è un argomento spesso studiato nelle altre discipline delle scienze umane (storia, antropologia, sociologia, ecc.). Neanche, poche studie esistono in storia dell'arte e quelle che esistono sono centrate sulla natura morte o gli oggetti di tavola. In storia dell'arte, il libro principale sulla questione è il catalogo della mostra intitulato Versailles et les tables royales en Europe che si è passata nel 1993 nel castello di Versailles e la conferenza procedimenti intorno la mostra (pubblicati dieici anni dopo). Mostrano come erano l'alimentazione, la gastronomia e gli arti di tavola durante questi due secoli.

 

Tuttavia, nessuno studio sulla questione dell'iconografia culinaria è stato fatto prima. Ho lavorato con analisi sistematiche con la più grande completezza possibile. Ho raccolto più di 1500 opere d'arte (pitture, aquaforti, ceramiche, arazzi, ecc.). Quest'iconografia è confrontata con le sorgenti scritte (manoscritti, arcivi) e pubblicate (ho lavorato su più di 500 libri pubblicati durante i XVII° e XVIII° secoli). Questo mi ha permesso di proposare un lavoro di stori dell'arte nel quale ho inserito metodologie delle altre disciplini delle scienze umane. 

 

 

 

Commenter cet article